tpi-back

giovedì 3 settembre 2009

la democrazia è in pericolo


Non vorrei procurare inutili allarmismi ma credo che l'aria che tira non sia delle migliori. Un'aria avvelenata dai miasmi degli attacchi ripetuti e violenti alla libertà di stampa e di opinione. Un attacco portato in stile manganello e camicia nera. Vengono i brividi solo a pensare cosa potrebbe accadere se la campagna liberticida messa in atto dal Caimano dovesse riuscire, mettendo il bavaglio a tutte quelle espressioni di pensiero e di idee non uniformate al diktat dell'uomo nero di Arcore. Concordo pienamente con quanto scritto stamani da Giuseppe D'Avanzo su la Repubblica (http://rassegnastampa.formez.it/rassegnaStampaView2.php?id=171380) e non trovo per niente esagerata la preoccupazione espressa da Concita De Gregorio tramite le colonne de l'Unità (http://concita.blog.unita.it//Se_non_pu__comprare_587.shtml). Lettori miei, svegliamoci ed anche in fretta se non vogliamo dire addio alla democrazia e alla libertà!

2 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page