tpi-back

giovedì 15 gennaio 2009

i ricordi (televisivi) di Rossaura


Ospito con vivo piacere un commento che la mia lettrice preferita, Rossaura, ha inviato alla mia casella di posta elettronica in relazione al post di qualche giorno fa, dedicato al compleanno della TV(http://tpi-back.blogspot.com/2009/01/buon-compleanno-cara-tv.html). Ho preferito pubblicare lo scritto di Rossaura sotto forma di contributo editoriale, piuttosto che limitarlo a espressione di commento. Mi piace molto il modo di scrivere della lettrice veneta (che ha un bel blog da leggere sicuramente, http://laltrametadelcielo.wordpress.com/) e i suoi ricordi sulla TV valgono il tempo da dedicare per la relativa lettura. Ecco il suo commento-post che integralmente riporto (senza correzioni). Questo post mi ha fatto venire in mente la mia prima tv. Era una Philco americana anno 1955 abbonamento intorno al n.30 mila, non eravamo una famiglia abbiente, anzi, ma mio padre aveva un caro amico che vendeva elettrodomestici, e glieli forniva a prezzi contenuti e a mio padre l'idea di vedere il calcio e il ciclismo aveva fatto brillare gli occhi. E così ebbi la televisione in bianco e nero, un solo canale, solo a fasce orarie e come sappiamo bene dopo carosello tutti a nanna.Ricordo una cosa strana, essendo poche televisioni in giro, la nostra casa era diventata la succursale di un bar, alcune sere o per "lascia o raddoppia" o per pugilato o calcio, ci si riempiva la casa di gente, ma siccome non ci stavano tutti nel nostro ingresso o nella sala si era pensato di lasciare aperta la porta di casa e un pò di pubblico si sistemava sul vano scale in modo da permettere il maggior numero di utenti. Non era solo un modo per viaggiare era anche un modo per socializzare e per discutere all'infinito dell'"oggetto misterioso" oppure di qualche personaggi di "lascia o raddoppia", del modo di vestire delle vallette di Mike e chissà di che altro visto che io invece dovevo andare a letto.Mi accontentavo anch'io di Rin tin tin, ma ancora prima di Penna di Falco e delle avventure di Campione un cavallo tipo Furia cavallo del west ma molto più antico. Come mi piacevano i cavalli!Insomma sono cresciuta con la tv e guardavo stupita il maestro Manzi con "Non è mai troppo tardi" che insegnava a scrivere alla vecchia Italia, mentre io andavo a scuola e non riuscivo a capire come mai ci fossero persone che firmassero invece che col nome con una X.Da tutto questo si capisce che ho una certa età :-)Cmq sinceramente non me la prendo mai con la televisione, bene o male non me ne sono mai innamorata, l'ho sempre usata come fonte di informazione più che come svago. Tante volte ho pensato che se non ci fosse stata la televisione il passaggio dal dialetto all'italiano in questo paese sarebbe stato molto ma molto più difficile.Oggi guardo pochissima tv, ma so bene perchè, sono diventata troppo esigente e l'informazione che passa è troppo di cattiva qualità e molto spesso di parte, pertanto preferisco la rete o ancora meglio qualche volta preferisco leggere un libro. Anch'io ho una mamma che passa la giornata davanti alla tv, fin qui sarebbe niente, succede alle persone anziane, ma non sopporto che raccolga le sue informazioni guardandosi l'infame di Fede sulla 4, così alla fine quando ci vediamo finiamo per discutere, sui problemi politici e di governo. Quando sento qualche strafalcione, la guardo scandalizzata e le dico "ma chi te l'ha raccontata... Fede?" e qui nasce la querelle :-)Ma guarda se una persona deve finire i suoi giorni pendendo dalle labbra di un individuo così meschino.... Tralasciando i danni che la televisione sempre di più sta facendo e mi riferisco anche al fatto che per colpa della televisione commerciale l'Italia è diventata il paese che è...Comunque mi unisco ai tuoi auguri, anche se non mi va di augurare lunga vita a quella commerciale.Ciao Ross

4 Commenti:

  • Alle giovedì 15 gennaio 2009 14:57:00 GMT+1 , Blogger rossaura ha detto...

    Beh che sorpresa, grazie per aver messo in evidenza questo amarcord personale :-)
    Se lo sapevo scrivevo con più cura e attenta alla punteggiatura!
    Grazie caro Fidi, il merito comunque è tuo perchè con il post sul compleanno della TV mi hai fatto venire in mente un sacco di ricordi di altri tempi e di me bambina.
    Un saluto un pò trasognato
    Ross

     
  • Alle giovedì 15 gennaio 2009 15:11:00 GMT+1 , Anonymous sampan ha detto...

    your articles are interesting and so useful for me. Thank you for sharing great information

     
  • Alle giovedì 15 gennaio 2009 21:12:00 GMT+1 , Blogger nomadus ha detto...

    Ho fatto bene a non avvisarti che avrei pubblicato il tuo commento sotto forma di post, altrimenti non sarebbe stato spontaneo e genuino come l'hai scritto. E' un pò come quando ti scattano una foto e tu non ti sei truccata. Ma almeno sei reale. Grazie a te per i ricordi che hai suscitato. Un affettuoso saluto.

     
  • Alle giovedì 15 gennaio 2009 22:02:00 GMT+1 , Blogger nomadus ha detto...

    Many thanks, SAMPAN. I'm very proud that my articles are intesting to you. I hope you'll soon visit me again.

     

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page