tpi-back

mercoledì 17 giugno 2009

caccia al lenone


Avete letto bene. Nel titolo del post non c'è una enne in più messa lì per errore di battitura. No, non si tratta di caccia grossa nel safari di qualche rinomato tour operator specializzato per gli amanti del genere, ma semplicemente di un altro tipo di caccia: quella alla ricerca del misterioso lenone che ha il vizietto di commissionare a svariati amici il reclutamento di signorine dalle belle forme e dalle disponibili prestazioni (anche a pagamento, si capisce) per allietare le serate noiose del lenone all'interno della sua residenza romana, ubicata nelle vicinanze di Piazza Venezia, o anche nella magione estiva in un'isola non distante dalla Corsica. Le voci di corridoio sussurrano che il lenone (per chi non avesse dimestichezza con il termine viene in soccorso il dizionario, http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/L/lenone.shtml) paga bene e offre anche un'interessante carriera politica (o anche televisiva, come forma di ripiego comunque ben retribuita) alle sue giovani e appariscenti prede, siano esse che provengano dalla Campania che dalla Puglia. Non si ammettono reclami nè rimostranze del giorno dopo, per la serie chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato. Non sono ammesse altresì piccate interviste sui maggiori quotidiani nazionali per lagnanze o insofferenti esternazioni impregnate di latenti rancori ancorchè legittimi e comprensibili. Il lenone non ama che si faccia troppa pubblicità (necessariamente negativa visti i risultati) alle sue non proprio castigate abitudini. Il suo lavoro e la sua posizione sociale non consentono spiacevoli scivolate sulle insidiose bucce di banana mediatiche volutamente lasciate cadere dalla stampa comunista a lui notoriamente ostile. Si prega cortesemente anche i signori blogger di non dare troppo risalto alle falsità e alle notizie spazzatura (a meno che non siano direttamente correlate con Napoli e Palermo) che hanno il solo obiettivo di destabilizzare e far cadere il lenone. Che comunque fa sapere di non essere per nulla intimorito e che continuerà a lavorare (il lenocinio è pur sempre un lavoro) per il bene del Paese.

2 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page