tpi-back

giovedì 24 aprile 2008

identità di vedute







Finalmente ieri pomeriggio, poco dopo l'ora di pranzo, sono riuscito a parlare al telefono con Luca Telese. Capisco che a molti lettori di questo blog può fregarne di meno, però la mia idea è che un cordiale scambio di idee (politiche e non) con un giovane e dinamico giornalista, nonchè scrittore, possa essere propedeutico per una felice e amichevole collaborazione, anche in prospettiva di bloggers. Infatti anche Luca ha un raffinato e ben frequentato blog (http://www.lucatelese.it/?page_id=428) che il sottoscritto frequenta assiduamente da qualche giorno. Nella nostra conversazione telefonica di ieri pomeriggio, molto cordiale e di reciproco interesse, Luca mi ha detto di aver scoperto il mio blog abbastanza casualmente (e non poteva essere altrimenti), cercando su GOOGLE un suo articolo, mettendo la parola chiave "luca telese, articolo, cavaliere", su 17.600 risultati è uscito fuori nella prima pagina il mio post dedicato a lui e la cosa lo ha alquanto incuriosito. Andando sul mio blog , letto l'articolo che lo riguarda mi manda subito un commento (da me pubblicato) con l'invito a contattarlo telefonicamente per parlarne. E' la seconda volta che mi capita: un giornalista mi contatta dopo aver letto un mio post che lo riguarda. La prima volta era accaduto qualche tempo fa per un post pubblicato su l'Antipatico e anche in quel caso dedicato a un giornalista de il Giornale, vale a dire Stefano Lorenzetto (http://l-antipatico.blogspot.com/2008/04/anche-il-giornale-ha-buoni-giornalisti.html), il quale mi scrisse per complimentarsi. Tornando a Luca Telese, abbiamo parlato anche della sua trasmissione televisiva, alquanto seguita, Tetris su La7 che la settimana scorsa (nell'ultima puntata della stagione) ha avuto come ospiti, tra gli altri, Marco Travaglio, Antonello Piroso e Bianca Berlinguer. E a proposito di quella puntata, ho confidato a Luca che quello detto dagli ospiti il sottoscritto l'aveva esposto in un post circa tre mesi fa, anticipandone il senso e il contenuto (http://tpi-back.blogspot.com/2008/01/eppure-lo-rimpiangeremo.html), come quelli della trasmissione di Telese (http://www.la7.it/approfondimento/dettaglio.asp?prop=tetris) e la cosa ha sorpreso ancor di più il mio interlocutore. A volte, basta poco per avere una certa identità di vedute. Ancora un grazie e un cordiale saluto a Luca Telese.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page