tpi-back

venerdì 9 dicembre 2005

consigli per leggere bene...


Fin da piccolo sono stato abituato (dalla mitica professoressa di italiano, latino e greco, Massaccesi) a leggere bene, con attenzione e spirito critico, ogni testo (giornale, libro o finanche bozze pubblicitarie...) idoneo per capire, metabolizzare e controdedurre in istantanea e lucida appropriazione cerebrale, il senso di quello che l'estensore del pezzo aveva in mente e voleva far capire a chi leggeva. Ottimo insegnamento che mi sono portato (con feroce ed intelligente volontà) nel corso dei miei anni, fino ad oggi: infatti, volevo mutuare l'insegnamento ricevuto e bypassarlo a voi, che mi state leggendo in questo fine settimana freddo e piovoso; un suggerimento è quello di leggervi l'articolo (bellissimo) di Gian Antonio Stella, caustico e sornione scrittore nonchè prima firma del Corriere della Sera, apparso ieri giovedì 8 dicembre a pagina 6, dal titolo "Gli intrecci e una montagna fragile. Sospetti sul tunnel della discordia" dedicato al famoso e complesso caso dell'alta velocità, con l'esaustivo occhiello dal titolo "Incidenti e calcoli geologici inesatti per 2 gallerie nella valle. La fuga di imprese straniere e il ruolo della Rocksoil di Lunardi", (ovviamente non si parla di una nuova band musicale rockeggiante il cui solista risponde al nome del ministro delle Infrastrutture...) ma ben più sarcasticamente (e con un preciso e documentato j'accuse) degli intrecci politico-affaristici non molto trasparenti e sicuramente dubitativi delle cosidette incompatibilità di carica...Insomma, un pezzo di alta scuola giornalistica, da leggere tutto d'un fiato.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page