tpi-back

domenica 29 gennaio 2006

come in un videogame


Anche questa domenica, purtroppo, invece di parlare (come avrei voluto) dell'ennesimo senso di pluralità politica e di trasparenza come il voto a Milano per eleggere il candidato della sinistra da contrapporre alla Moratti per la poltrona di sindaco, mi tocca ritornare a parlare del gatto a nove code, dell'uccello dalle piume di cristallo, del drago con sette teste, insomma (se non l'avete ancora capito) del premier di Arcore, dell'unto dal Signore e strofinato dal Fede, che anche ieri sera si è presentato con la solita ceronatissima faccia (di bronzo, per usare un piccolo eufemismo) dalla tv della sua azienda, Italia1, dove l'ex ministro di grazia e giustizia Claudio Martelli gli ha dato ampio spazio, durante la trasmissione "l'incudine". Ora, non vorrei essere ripetitivo, ma un politico che da più di quindici giorni, ininterrottamente, occupa spazi televisivi e radiofonici (ma perchè non proponiamo a SKYMETEO24 di assumerlo come conduttore di previsioni su neve e pioggia, al posto magari di quell'imbalsamato di Lorenzo Tedici?) come mai accaduto in passato e (spero) in futuro accadrà in tutti gli altri Paesi civilmente evoluti, può NON attirare su di sè l'attenzione di un Presidente della Repubblica come quel galantuomo di Carlo Azeglio Ciampi? NO, non può proprio, anche se ignora ignobilmente qualsiasi reprimenda o censura (motivatissime, altro che!) facendo finta di niente e continuando per la sua strada mediatica, lastricata di tappeti rossi (anche se lui preferirebbe il blu come colore) prontamente srotolati dai suoi accomodanti e prostrati in ginocchio giornalisti (Fede come capofila, of course) che si preoccupano solamente di mantenere il proprio posto di lavoro, in radio, tv o giornale piuttosto che garantire la pluralità di opinione e di informazione, alla faccia delle direttive del Presidente della Repubblica, come l'ultima accorata lettera sulla "par condicio" inviata al presidente della commissione di vigilanza della RAI...Coraggio, miei cari, tenete duro...il 9 aprile si sta avvicinando a grandi passi...

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page