tpi-back

venerdì 14 aprile 2017

superbomba o supercazzola (prematurata)?

Qui ci vorrebbe il mitico conte Mascetti di Amici miei per stemperare e sdrammatizzare l'evoluzione angosciosa della situazione determinata dalle iniziative unilaterali di The Donald. Le notizie filoatomiche si rincorrono sul web, compresa l'ultima (https://www.avvenire.it/mondo/pagine/trump-sgancia-la-super-bomba-contro-daesh) e ogni ora che passa non sappiamo quali saranno i conseguenziali sviluppi di questa drammatica evoluzione del Trump in campo. Il mondo si augura che a tutto ciò non ci sia un seguito apocalittico, che i protagonisti si diano una regolata e una calmata, che alle minacce più o meno velate facciano seguito discorsi distensivi o di retromarcia. O che almeno, prima di un nuovo e definitivo "big bang" si possa dare un'ultima occhiata alla scena madre del film di Mario Monicelli (https://www.youtube.com/watch?v=JU-QZ7yoyd4). Come l'ultima sigaretta per il condannato, per noi l'ultima risata. Amara.  

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page