tpi-back

lunedì 10 aprile 2017

lasciare la politica?...si può fare.

Tra le tante notizie del week-end, di natura sportiva, economica, sociale, di guerre incipienti o in atto, di caccia all'uomo e altro ancora, ne ho letta una che davvero mi ha sorpreso. Certo, avrei voluto che il protagonista della notizia fosse stato un altro (ogni riferimento al Pifferaio di Arcore è semplicemente sottinteso), invece è una donna. La news è questa: http://www.quotidiano.net/politica/rosy-bindi-1.3030648 e francamente non sarebbe una cosa disdicevole incoraggiare gesti di questa natura perché, diciamocela tutta, trovare un politico che coscienziosamente capisce quando è il momento di attaccare al chiodo il badge d'ingresso nell'aula di Montecitorio o in quella del Senato è tutt'altro che scontato. Addirittura c'e' chi (sempre senza fare riferimenti diretti) vorrebbe tornare in campo a 80 anni per salvare ancora il Paese dalle orde di comunisti che mangiano bambini e fanno abbeverare i loro ronzini nella fontana di S.Pietro! Figuriamoci lo scampato pericolo invece per una parlamentare, sicuramente molto più attiva e coerente con il proprio mandato, che invece di tirarla per le lunghe opta per un ritorno alla vita sociale molto più interessante di quella fatta solo di olgettine e feste danzanti a sfondo godereccio nella propria dimora...A parer mio anche i pentastellati dovrebbero prendere esempio dalla Bindi. Non solo per la coerenza e la probità istituzionale ma anche per la volontà di non usare l'onda lunga del vitalizio che alla fine diventa molto più di un becero vizio...A buon intenditor...

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page