tpi-back

venerdì 18 gennaio 2013

gli opportunisti della Lega

Ho iniziato l'anno cercando di disintossicarmi dalle notizie politiche e dalle solite dichiarazioni del piffero dei vari "scilipoti" di giornata. Dichiarazioni e notizie ad uso e consumo dei meno avvezzi alle interpretazioni (di forma e di sostanza) che normalmente un cittadino elettore dovrebbe o potrebbe dare. Sono anni che sentiamo sempre il rintocco reiterato delle solite campane della politica, quelle che cercano di attirare gente alle canoniche e alle sagrestie dei vari orticelli (leggasi partiti e partitini) coltivati a forza di slogan e di promesse, tipiche da campagna elettorale. Ma quello che ho letto e ascoltato ultimamente dai vari esponenti (e non) della Lega Nord mi ha fatto veramente imbufalire. Ma come, proprio loro, i duri e puri della politica (almeno questo sostenevano vent'anni fa) si riducono adesso a mercanteggiare l'alleanza con il Pifferaio di Arcore (attaccato e denigrato nel lontano 1994 come mafioso, con tanto di prime pagine sul loro quotidiano padano) solo e soltanto perchè l'ex ministro Maroni vuole appoggiare le sue belle chiappe sulla prestigiosa poltrona del Pirellone? Ma suvvia, leghisti, diciamocela tutta: a voi non interessa nulla della politica dell'alleanza, del programma comune con i pidiellini, della devolution o della macroregione. A voi interessa preservare quel potere che avete sempre schifato fin dall'inizio della vostra avventura politica ma che adesso, per ragioni lapalissiane, vi vedete sfilare tra le dita soprattutto per tutta quella serie di scandali e di zozzerie messe in atto dai vostri gaglioffi amministratori e tesorieri vari, per non parlare della banda Bossi così disonorevolmente spiaggiati lo scorso anno. I vari Maroni, Bricolo, Salvini e chi più ne ha più ne metta continuano a far ridere in tv o sui giornali appena aprono bocca o perlomeno (quando ci riescono) al termine di una loro stentata messa in opera di una dichiarazione in italiano corretto e non in lumbard. Continuano a dire che da loro le cose vanno bene, che loro sono in grado di fare miracoli, di permettere alla loro economia di garantire il meglio del meglio ai nordisti e ai loro deferenti accoliti. Continuano a vagheggiare di federalismo e di tasse drenate al 75 per cento che rimangono sul loro territorio, pensando così di risolvere tutto e tutti. E come mai in tutti questi anni, al fianco e soprattutto attaccati alla tetta prolifica e magnanima del Cavaliere, non vi siete organizzati per far sì che quello che auspicate adesso non era possibile portarlo a termine durante il periodo di governo avuto a disposizione? Pensate che tutti quelli che vivono dalla pianura padana in giù abbiano la sveglia al collo e l'orecchino al naso? Credete che le altre amministrazioni comunali, provinciali e regionali non siano in grado di assolvere al normale excursus politico e finanziario senza bisogno di politiche del piffero o di astruse soluzioni made in Carroccio? Bah, voglio fermarmi qua con questo mio post, anche perchè il solo parlarne, ritornando sulle situazioni leghiste espresse in quest'ultimo periodo, mi fa letteralmente scendere il latte alle ginocchia. Altro che quote latte. Non ce n'è bisogno...    

5 Commenti:

  • Alle mercoledì 23 gennaio 2013 18:32:00 GMT+1 , Anonymous Anonimo ha detto...

    Ciao carissimo,mi fa molto piacere leggerti.Concordo con il tuo post,anche perchè il mio giudizio sulla Lega è sempre stato negativo.In questi giorni sto riflettendo molto sulle prossime elezioni.Quello che mi auguro è la sconfitta definitiva del Cavaliere.Un caro saluto da Mauro.

     
  • Alle venerdì 25 gennaio 2013 15:47:00 GMT+1 , Blogger nomadus ha detto...

    Carissimo amico mio, grazie per il tuo appropriato e condivisibile commento. Oramai sono anni che ci troviamo sulla stessa lunghezza d'onda di pensiero e di considerazioni politiche, sia a proposito del Pifferaio di Arcore sia dei disastrati opportunisti della Lega Nord. Manca un mese alle elezioni politiche, spero sia sufficiente per cementare l'idea di un voto utile, preferibilmente per il Pd, che sia in grado di spazzare definitivamente la melma che per oltre tre lustri ha ricoperto il nostro Paese. Un abbraccio e un affettuoso saluto.

     
  • Alle mercoledì 30 gennaio 2013 19:00:00 GMT+1 , Anonymous Anonimo ha detto...

    Carissimo,ho visto il video di Adriano.C'è materia da riflettere.Certe cose,veramente,le ho pensate anche io su certi comportamenti della sinistra italiana.Forse è un video troppo severo.Comunque c'è bisogno di un radicalismo autenticamente democratico.A questo punto,mi auguro di non sbagliare,sono orientato per il voto a Sinistra Ecologia e Liberta',anche se è alleata al Partito Democratico.Non possiamo correre il rischio di riconsegnare il Paese per l'ennesima volta a Berlusconi.Ciao Mauro.

     
  • Alle sabato 2 febbraio 2013 14:32:00 GMT+1 , Blogger nomadus ha detto...

    Ho riflettuto anch'io su quel video, caro MAURO, e debbo dire che a tutt'oggi non sono sicuro se andrò a votare e soprattutto se voterò per il Pd. Ci sono troppe variabili che non mi permettono di assumere una sicurezza e una determinazione tali da farmi essere così talmente sicuro da affidarmi al partito di Bersani. Va da sè che il mio augurio è che gli italiani non si facciano, per l'ennesima volta, incantare dal Pifferaio di Arcore. Un affettuoso saluto e un abbraccio.

     
  • Alle martedì 21 maggio 2013 21:26:00 GMT+2 , Anonymous Anonimo ha detto...

    Buonasera sono una studentessa universitaria e leggo sempre il vostro blog; volevo farvi conoscere un programma totalmente GRATUITO che mi ha salvato la vita: whooming. Questo servizio permette di conoscere il numero della persona che ci chiama con l'anonimo inviando un'e-mail all'indirizzo inserito. Semplice no? A me personalmente ha aiutato ed essendo il vostro un blog conosciuto e stimato, spererei in una vostra collaborazione per diffondere whooming, un programma che potrebbe aiutare moltissime persone che ogni giorno devono fare i conti con le chiamate da parte di gente sconosciuta ed insistente. www.whooming.com

     

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page