tpi-back

venerdì 7 aprile 2017

il buonumore intelligente e scanzonato

Dal 20 marzo ho ripreso in auge una delle mie migliori abitudini, quella di bere un buon caffè ed iniziare con una serie di sorrisi (a volte anche sguaiati) la mattinata. E tutto questo grazie a Rosario Fiorello e alla sua corte variopinta e rumorosa che per 28 minuti, in diretta su SKY e TV8 dalla nuova location di piazza dei Giuochi Delfici, ci delizia con minishow e battute a raffica prendendo a pretesto notizie dal web e dal cartaceo (anche grazie alla sponda offerta da Meloccaro e dagli ospiti turnanti quotidianamente dall'IPAD), inanellando così una girandola di quisquilie e pinzillacchere propedeutiche per un buonumore intelligente e scanzonato. In tempi come questi, offuscati e angosciati dalle notizie afflittive di ogni genere (tipo questa http://quotidiano.net/esteri/attacco-siria-trump-1.3022197), una bella dose di risate stempera ed ammortizza il buco nero della frustrazione e della paura del vivere al tempo del terrorismo globale. Grazie Fiore, grazie Edicola, grazie a tutti voi che ci regalate (seppur per pochi minuti) una vera oasi di piccola ma sana felicità. Per quei pochi lettori interessati a due miei vecchi post scritti su Fiorello quasi dieci anni fa, possono andare nell'archivio del 2008 e cliccare sui mesi di gennaio e febbraio.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page