tpi-back

martedì 18 novembre 2008

il premier burlone


Cosa vogliamo di più dalla vita! Non possiamo proprio lamentarci. Abbiamo il presidente del Consiglio più simpatico, scherzoso e burlone che ci potesse capitare. Vuoi mettere la scanzonata allegria e giovanile ilarità di Berlusconi raffrontati con l'espressione seria e castigata (proprio come un parroco di campagna) e con la poca voglia di scherzare di Prodi? Ma figuriamoci, non c'è confronto. Ed è comprensibile che una Merkel o un Sarkozy, un Bush o un Putin preferiscano cazzeggiare con il premier burlone piuttosto che annoiarsi con i discorsi intrisi di rigore economico e priorità comunitarie del Professore bolognese. E che due palle! D'accordo che la politica (soprattutto quella internazionale) è una cosa seria, va bene che la situazione economica planetaria è disastrosa e che il futuro non promette nulla di buono, ma almeno non facciamoci mancare un bel cucù del nostro presidente del Consiglio nei confronti della giovincella cancelliera tedesca e la vita ci sorriderà. Che dire, francamente sono stupito, sorpreso, quasi sconcertato dalla vitalità e dalla fantasmagorica verve messa in campo dal cavaliere, immune oramai non soltanto per effetto del "Lodo Alfano" ma anche (soprattutto) per imperscrutabili e misteriosi "effetti gerontologici" che lo fanno sembrare un ventenne (come dice lui) a cui hanno dato per sbaglio la carta d'identità di un settantenne. E che addirittura nemmeno i malanni in volo transoceanici riescono a minare, nè nel fisico nè tantomeno nello spirito, visto e considerato che riesce con uno scatto felino a ritroso a nascondersi dietro alla colonna del monumento della piazza per fare cucù (come i bambini) alla sua compagna di giochi innocenti (tralascio per doveroso senso dell'educazione la facile e scontata rima...) che apprezza divertita e ricambia affettuosamente. E poi c'è ancora qualcuno che osa criticare il nostro presidente del Consiglio. Che ingrati...

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page