tpi-back

mercoledì 28 dicembre 2005

anno nuovo, veste nuova


Sono trascorsi circa quindici giorni dal mio ultimo post pubblicato, qualche giorno di vacanza ci voleva, lo ammetto, e così mi ritrovo alla fine di questo discreto 2005 (almeno per me, non so per voi...) con un pò di foto speditemi all'indirizzo che vi avevo lasciato (devo fare un pò di scelte, poi le migliori le pubblicherò) e con una nuova veste grafica che ho voluto adottare in onore del nuovo anno che sta arrivando...Di vecchio ho trovato solo la situazione di TELEFONICA e del 1288, con i soliti problemi, i soliti mugugni, le solite facce...Oltre a ciò, ho trovato anche qualche stralcio di rassegna stampa dove si parla (male) del nostro servizio ed in particolar modo ho deciso di pubblicare una lettera di un utente deluso, si chiama Luigi, che ha scritto al direttore del settimanale NEWS dicendo questo: "Avete mai provato a chiamare i nuovi meravigliosi numeri -cerca numeri-? Beh, vi consiglio vivamente di ricorrere ad altro sistema. Per una chiamata di oltre 2 minuti al famosissimo 1288 ho speso quasi 5 euro e, udite udite, l'informazione da me richiesta non è stata trovata. L'operatore, al quale ho dovuto ripetere 85 volte il nome dell'agriturismo, e altre 85 il nome del paese dove questo agriturismo si trova, mi ha risposto che aveva troppe informazioni e non sapeva quale darmi. Complimenti al 1288 solo per la pubblicità: lavoro con i bambini e mi cantano la canzoncina tutto il giorno." Io direi invece complimenti ad Andrea Monti, direttore di NEWS, che ha avuto la tempestività editoriale di pubblicare, sul numero in edicola dal 15 dicembre, questa emblematica lettera del signor Luigi, che, come tantissimi altri utenti in Italia, si è trovato canzonato ed insoddisfatto dal solerte operatore del 1288 (a mio giudizio una visita dall'otorino è consigliabile...) che, dopo reiterati tentativi di ricerca dell'informazione giusta, non ha saputo fare di meglio che dire all'incredulo signor Luigi che aveva troppe informazioni e che quindi non gliene poteva dare nemmeno una! Incredibile ma vero, così siamo ridotti al 1288 dopo la famosa chiusura di GOOGLE del 30 novembre scorso, ormai gli operatori si arrampicano sugli specchi (seppur puliti dalla bionda e simpatica signora delle pulizie...) dando informazioni, quando ne hanno, in modo casuale, quasi da estrazioni del lotto (tanto di numeri stiamo parlando, o no?) con il risultato, evidente e dolente, della perdita di competitività e di clientela nei confronti della concorrenza. Ma ormai, come direbbe qualcuno (Consueloooo) ce l'avrebbero dovuto dire prima...Eh già! E se me lo dicevi prima!...Non chiamavo sicuramente il 1288, vero signor Luigi?

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page