tpi-back

domenica 27 gennaio 2008

Obama - Clinton 2 a 2


E così, come davano le previsioni della vigilia, il senatore di Chicago Barack Obama ha vinto questa notte in South Carolina i caucuses dei democratici, battendo nettamente Hillary Rodham Clinton e ancor di più John Edwards. Il risultato è abbastanza sorprendente, nelle dimensioni del voto se non altro, poichè gli analisti americani non si aspettavano certamente una vittoria per k.o. ma ai punti. Invece il senatore afroamericano ha ricevuto 295.091 voti (pari al 55% delle preferenze) contro i 141.128 (corrispondenti al 27% dei voti) della Clinton (http://www.nytimes.com/) dando una notevole prova di "forza" elettorale soprattutto nel suo bacino d'influenza, come è la Carolina del Sud. I sostenitori di Obama hanno quindi ripreso fiducia e convinzione, dopo la sconfitta in Nevada del 19 gennaio scorso, alimentando ora una corrente di previsione più che positiva in vista del "supertuesday" del 5 febbraio, dove si voterà in 22 Stati americani, e dove, probabilmente, uscirà in modo definitivo il nome del candidato democratico alla Casa Bianca per il voto finale del 4 novembre prossimo.

2 Commenti:

  • Alle domenica 27 gennaio 2008 17:26:00 GMT+1 , Anonymous Anonimo ha detto...

    Anche io sono contento dell'esito delle primarie di ieri.Purtroppo,leggendo l'articolo di Vittorio Zucconi sulla Repubblica,sembra che i Clinton stiano facendo terra bruciata intorno ad Obama,con il risultato di rafforzare il candidato repubblicano secondo quello che dicono i sondaggi.Mauro.

     
  • Alle domenica 27 gennaio 2008 18:45:00 GMT+1 , Blogger nomadus ha detto...

    Personalmente invece sono convinto (come ha intelligentemente affermato anche Caroline Kennedy, la figlia dell'indimenticato JFK) che la volontà popolare e democratica (e non guerrafondaia) degli americani incoronerà Obama prossimo presidente degli Stati Uniti, con buona pace dei Clinton e delle loro manovre poco ortodosse...

     

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page