tpi-back

domenica 12 marzo 2006

telecom italia la tua voce?...no, la mia croce!


Non potevo non dedicare alla ex monopolista delle telecomunicazioni il mio post di ripresa di attività di questo blog, dopo la sospensione inizialmente prevista in circa una settimana, puntualmente rivelatasi un bluff visto e considerato che la linea adsl è stata ripristinata dopo più di un mese! Che dire in questi casi? Che reazione avere (evitando reazioni istintive e forse penalmente perseguibili...) se non quella di incassare e mandare giù l'amaro calice della cronica inefficacia di telecom e dei suoi addetti al call center del 187, pluripremiati alla Libera Università degli Incapaci e degli Atrofizzati Mentali (la famosissima LUIAM)??? Voglio risparmiare ai miei lettori la mia personalissima via crucis telefonica condita da fax, parolacce, ingiunzioni legali, menefreghismi aziendali e tutto il corollario doc (tristemente famoso e testato) della pubblica incapacità e becera ignoranza made in telecom italia! Alla fine ieri pomeriggio la comunicazione via e-mail del 187 alla mia casella, deo gratias, in cui le scarne due righe annunciano la ripresa della linea adsl cessata erroneamente il 5 febbraio scorso: nessuna giustificazione, nè tantomeno scuse di facciata, men che meno la volontà di riparare in qualche modo ad un bel sopruso in piena regola, ad una sorta di censura e prevaricazione legalmente autorizzata (dal regolamento di servizio targato telecom, ovviamente) nada de nada! Incredibile ma vero, alla fine la fattura commerciale non porterà nessun rimborso, nessuno storno normalmente auspicabile in questo genere di cose, solo un bel pernacchione di mamma telecom e l'invito a pagare entro la data di scadenza indicata, evitando aggravi dal 2 al 6 per cento...Della serie without words.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page