tpi-back

mercoledì 17 ottobre 2007

se 3 milioni vi sembran pochi...


Domenica 14 ottobre è stata una giornata particolare. Non vorrei soffermarmi sulle valutazioni, politiche e pseudo tali, che in occasioni come queste si sprecano da tutti i pulpiti virtuali o meno ma mi piacerebbe solo far notare, anche a beneficio delle persone che l'8 settembre in piazza Maggiore a Bologna sembravano depositari della verità, come la spontanea e virulenta voglia di partecipazione al voto, per la designazione del leader del nuovo Partito Democratico, abbia contagiato in poche ore tre milioni e quattrocentomila cittadini italiani di qualsivoglia estrazione sociale (e per la prima volta con i sedicenni e i diciassettenni che esprimevano una preferenza politica) in barba alle reiterate affermazioni catastrofiche di "antipolitica" che, nelle ultime settimane, avevano inondato salotti buoni e meno buoni televisivi, prime pagine dei quotidiani (politici e non) oltre ad aizzare quelle persone che erano in una situazione di stand by politico e di pensiero oltre che a dar modo ai soliti fanatici berlusconici di pontificare sul male politico della nostra società e sulla solita solfa del "Prodi a casa". Meno male che i tre milioni e quattrocentomila cervelli pensanti e operanti hanno dato questa dimostrazione forte e inequivocabile di smossa politica, di incoraggiamento a rompere gli indugi e a far funzionare finalmente quella complessa macchina politica e sociale della res publica. Spero proprio che Waler Veltroni sappia guidare e condurre al meglio questa bella macchina che noi gli abbiamo fiduciariamente consegnato. Mi sembra che almeno la prima marcia sia stata ben inserita e non abbia grattato...

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page