tpi-back

giovedì 12 gennaio 2006

il cavaliere si sceglie il cavallo...


Ormai ci siamo. Alla fine di gennaio, o al massimo la prima settimana di febbraio, ci sarà il "rompete le righe" per le centinaia e centinaia di degni (o meno) rappresentanti del popolo italiano, ossia per deputati e senatori. L'approssimarsi della fine della legislatura sta facendo fibrillare soprattutto il premier, intento come non mai, in questa settimana che si sta per concludere, ad apparire in tv più che a Palazzo Chigi o a via del Plebiscito, men che meno dalla sua Veronica a Macherio. Ho seguito l'iter televisivo del primo ministro, cominciato lunedì scorso da Giuliano Ferrara su la 7, senza interlocutori di riguardo, successivamente è andato da Aldo Biscardi (sempre la 7) per parlare del suo Milan, e anche qui senza contraddittori. Ieri, poi, è sprofondato nella sua poltrona bianca preferita (quella ovviamente di Bruno Vespa) con la presenza del segretario di Rifondazione Comunista Fausto Bertinotti, una sorta di riserva di lusso della panchina politica di Porta a Porta, visto e considerato che il forfait dato da D'Alema, Prodi, Fassino e Rutelli (titolari della squadra di sinistra) hanno relegato il cavaliere a scegliersi il suo sparring-partner meno famoso ma non certamente meno ostico. Oggi doveva essere il giorno dello scontro su Raidue, in un altro salottino compiacente come quello di Anna La Rosa, tra il leader di Forza Italia e il presidente dei DS Massimo D'Alema, ma all'ultimo minuto c'è stato il niet all'incontro del cavaliere che così ha disarcionato da cavallo il baffetto di sinistra per antonomasia prima ancora della regolar tenzone. Però, a questo punto, la giornalista calabrese tanto cara al premier ha avuto la brillante idea di invitarlo, solo soletto, domani sera alla "conferenza stampa" della Tribuna Elettorale di Raidue. Chissà se il cavaliere approfitterà di questo goal a porta vuota...Ma alla fine, comunque vada, il risultato che conta sarà solo quello della partita del 9 aprile prossimo...e le formazioni politiche stanno già effettuando il riscaldamento sul campo da gioco (da voto) sperando che l'arbitro (o qualche giudice di qualche Procura...) non fischi qualche irregolarità...

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page