tpi-back

giovedì 1 dicembre 2005

w la libertà (di espressione?)


Non credo interessi molto la gestazione e la conseguente decisione di chi scrive nell'aprire a tutti gli utenti (anche quelli non registrati) le porte dei commenti, ma devo dire che frequentare i blog altrui aiuta molto a capire ed agire di conseguenza. Se un signor blog (come quello di Beppe Grillo, per intenderci) molto più attendibile e frequentato di questo ha deciso il libero accesso dei commenti (con le dovute puntualizzazioni e indicazioni di merito) dei propri lettori, non capivo come il sottoscritto potesse ancora fare il fighetto nel continuare imperterrito a filtrare i (pochi) post-ini, anche anonimi, arrivati in questi primi 10 giorni di esistenza di codesto blog. Gia' sento l'ovazione da curva sud montare nelle postazioni degli operatori del 1288 e la cosa mi commuove alquanto, oltre che onorarmi...Confido quindi nella vostra maturità personale ed intellettuale, scevra di parolacce ed inciviltà, piena di spirito critico e di cooperazione lavorativa ed aziendale. Scrivetemi dunque, senza deludermi, vi prego.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page