tpi-back

sabato 6 maggio 2017

prima e dopo di una (ex) first lady

Il tempo, inevitabilmente e crudelmente, passa per tutti. Una sorta di livella (parafrasando la poesia di Totò) che non guarda in faccia a nessuno/a, regine o casalinghe, first lady o lavoratrici di call center. L'esempio più recente di decadenza fisica (certamente non economica visto il cospicuo mantenimento che ha dal cav. con postilla legale recente, http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/12371002/divorzio-berlusconi-lario-lettera-avvocati-milioni.html) è quello relativo alla ex première dame Veronica Lario (all'anagrafe più prosaicamente registrata come Miriam Raffaella Bartolini) che, come possiamo osservare nelle foto, è passata dal magico obiettivo di Bruno Oliviero all'impietoso click del magazine diretto da Alfonso Signorini. Ovviamente il giudizio deve essere circoscritto alla stazza poco edificante della ex signora Berlusconi, poiché rimane, negli occhi e nel viso, pur sempre una bella seppur attempata figliola, avendo superato da un anno il traguardo dei 60. Ci sovviene la spontanea domanda di come, nonostante il denaro a fiume che scorre nell'alveo del suo conto corrente, non abbia fatto (al contrario di molte donne anche meno ricche di lei) sforzi né miracoli per ridurre il girovita né tentativi di liposcultura. Avrà forse pensato che, magari seguendo questa via maestra dell'eterna giovinezza, poteva suscitare nell'ex marito un rialzo di sopiti istinti testosteronici?  

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page